Anna Maria Farabbi tagged posts

IL FIACRE N. 9 – LA RIVISTA DI ALJON EDITRICE, Dino Buzzati – Il mistero e l’attesa

newIL FIACRE N. 9
Dino Buzzati – Il mistero e l’attesa
settembre 2009 – Numero 6

pp. 118, Euro 10,00
ISBN 978-88-96313-07-7

In questo numero:

Profilo di Dino Buzzati di Salvatore La Moglie
Viaggio all’inferno di Rocco Taliano Grasso
Dino Buzzati e la parola agganciata all’immagine di Emilia Sirangelo
Buzzati e la poesia di Pino Corbo
La storia dipinta ovvero l’idiozia e lo svelamento dell’inganno di  Angela Lo Passo
Le modalità dell’immaginario: antropomorfismo e fantastico in due racconti di Dino Buzzati di Pierino Gallo

Poesie di Anna Maria Farabbi, Gabriela Fantato, Matilde Jonas, Maria Pina Ciancio, Rossella Pompeo, Emilia Sirangelo, Dino Azzalin, Antonio Spagnuolo.
Traduzioni: Hafid Gafaïti (Victoria Surliuga) e Raimond Queneau (Pierino Gallo)
Scritture di Guillermo...

Leggi tutto

Bonifacio Vincenzi, La tempesta perfetta

newTempestaperfettaCollana L’Agave

pp. 70, Euro 11,00
ISBN 978-88-96313-05-3

La tempesta perfetta di Bonifacio Vincenzi è il quarto volume della collana di poesia L’Agave di Aljon Editrice

(dalla quarta di copertina)

Esiste la tempesta perfetta? Chi potrebbe dirlo, se non un poeta, ai cui sensi acuti la ricerca dell’epifania delle cose riverbera come necessità vitale...

Leggi tutto

Mariagrazia Scarnecchia (a cura), Lo sguardo della Sibilla

sibilla

newCollana Il Mirto e il Lentisco
pp. 79, Euro 11,00
ISBN 978-88-96313-01-05

Lo sguardo della Sibilla, a cura di Mariagrazia Scarnecchia è il terzo volume della collana di narrativa Il Mirto e il Lentisco di Aljon Editrice.

Ancora una raccolta di scritti di donne. Ancora, quindi, una raccolta che, speriamo, possa emozionare il lettore, e, nello stesso tempo, farlo riflettere.  Come da sempre sanno fare le donne.
Non sono tutte scrittrici, queste donne – alcune sono infatti al loro esordio narrativo – ma hanno in comune una grande passione per l’arte in generale, e per la lettura in particolare. Da qui, probabilmente, pur non conoscendosi tra loro, deriva il condiviso desiderio di raccontare il mondo in cui vivono. E riescono a trovare le giuste parole giuste per farlo.
A questo punto d...

Leggi tutto

Intervista ad Anna Maria Farabbi di Emilia Sirangelo

apparsa sul blog ilsognodiorez.blogspot.com

anna_farabbi11) Salve A.M. Farabbi, sono qui per rivolgerle alcune domande sul suo lavoro intitolato “La luce esatta dentro il viaggio”, che ha recentemente inaugurato la collezione di poesia al femminile “Il Roseto di Kisgas”, edito da Aljon Editrice. Desidererei cominciare ponendole una domanda banale, ma, a mio parere, basilare: cosa è la luce esatta dentro il viaggio?

Lei mi chiede e io cortesemente non le rispondo. Se non rimandando a lei un altro viatico poetico, un altro strumento con cui poter entrare e ricevere la mia poesia. Non posso dirle che cosa è questo o quello al punto da descriverle, narrarle, fotografarle le sorgenti della mia interiorità e i segni della mia poetica. Perché banalizzerei e la offenderei. Pensi, o meglio senta – impariamo a vivere questo verbo interamente facendo pratica – , di trovarsi in movimento dentro un’esperienza. E senta di sé stessa il petto come il luogo del corpo che riceve la luce del giorno. Che la riceve e l’attraversa e ne è attraversato. E tutto questo non come un’ustione ferente ma come potenziamento, energia orientata. Lo sanno bene i camminatori, gli scalatori, i marinai, i conduttori di carovana, i mistici.

il-roseto12) La luce esatta, ovvero, ciò di cui avvertiamo esigenza, riusciamo a coglierla con l’atto dell’attraversamento , accogliendo “in toto” ciò a cui abbiamo deciso di andare incontro, la terra straniera, ma rimanendo ben saldi alle proprie radici. Non a caso il viaggio dell’uccello parte da una posizione di saldatura al terreno, per concludersi con un ritorno al punto di partenza. E allora le chiedo se il tema predominante è il viaggio come processo di arricchimento di sé.

Sì. Crescita interiore comunque e ovunque.

3) Nel brano intitolato “Introduzione al mio viaggio namibico”, lei afferma che per poter “assorbire un territorio bisogna averne sete”, ecco allora le chiedo perché tanta sete per un territorio come la Namibia. Inoltre, nel stesso scritto sostiene che esplorando il territorio meta del viaggio, esploriamo anche quella parte di noi stessi che ci ha spinti a intraprenderlo. Quale parte di lei ha messo in gioco?

La set...

Leggi tutto

Recensione su “La luce esatta dentro il viaggio” di Anna Maria Farabbi

Recensione su La luce esatta dentro il viaggio di  Anna Maria Farabbi sul blog viadellequerce

C’è un qualcosa che ci accompagna senza posa, nel quotidiano deambulare di sguardi, nel variegato riconoscere sensazioni… un qualcosa di inafferrabile, quasi un alito di vento che, nella sua infaticabile corsa, apre a nuovi stimoli sensoriali il nostro corpo. E non è difficile riconoscerne il passaggio, tanto profondi s’impongono i solchi sulle nostre vite.
Ebbene, è l’agire primordiale del logos, la sua spontaneità rituale che assume la forma del verso e si fa vita esso stesso, mettendoci in contatto. Ma è altresì l’estremo bisogno di trasmettere il verbo, la necessità di incidere, di intraprendere un sacrificio materiale che ne concretizzi la natura fugace per poi eternizzarla.
Ci riescono bene, ad eternizzare, Anna Maria Farabbi e Francesca Rizzuto, artefici del prezioso volume La luce esatta dentro il viaggio. Entrambe, colte nel segreto demiurgico del “Fare”: la prima tra gli strumenti semiotici della parola poetica; la seconda tra gli imprescindibili appigli della materia informe.

Leggi tutto

Il Roseto di Kisgas – vol.1, Anna Maria Farabbi

Collana di poesia al femminile diretta da Bonifacio Vincenzi
Il Roseto di Kisgas, come luogo ideale dell’anima, accoglie un percorso poetico al femminile che alla naturale dimora del cuore leghi, in modo altrettanto naturale, il proprio rapporto con la contemporaneità.
Questa è la premessa editoriale che accompagna l’uscita di questa particolarissima collezione di poesia, con copertina di rame, a tiratura limitata, in cinquanta esemplari, numerati e firmati dall’artista Francesca Rizzuto che ha realizzato a mano sia la copertina che la legatura di ogni singolo libretto . La stampa, in  caratteri Garamond, è invece  su Carta Tintoretto da 350 grammi delle cartiere Fedrigoni .
Il numero uno di questa  vera e propria chicca accoglie una  raccolta di poesie di Anna Maria Farabbi,

Leggi tutto

IL ROSETO DI KISGAS – Tre giorni di lettura

Aljon Editrice sarà presente all’evento organizzato da IL MUSAGETE, con il patrocinio del Comune di Francavilla , nell’ambito dell’Iniziativa, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Ottobre piovono libri.
Francavilla Marittima ( Centro storico) – 24-25-26 Ottobre 2008 – Scuola Internazionale di Archeologia “Lagaria”, Palazzo De Santis.

Programma

Venerdì 24 Ottobre 2008, ore 18,00
Presentazione del primo numero della collana di poesia al femminile “Il Roseto di Kisgas
LA LUCE ESATTA DENTRO IL VIAGGIO di Anna Maria Farabbi (Aljon editrice)
Introducono: Paolo Munno – Sindaco di Francavilla; Bonifacio Vincenzi – presidente de IL MUSAGETE; Pino Altieri – presidente Scuola Internazionale di Archeologia “Lagaria”.
Intervengono: Francesco S...

Leggi tutto